A RIMINI COME NEL RESTO D’ITALIA: AUMENTANO I REATI “VIRTUALI”, MENTRE LA POSTALE VIENE RIDIMENSIONATA.

Truffe e frodi creditizie, ricatti e vendette a luci rosse, adescamento: sono in continuo aumento i cosiddetti reati “virtuali”, quelli commessi sul web. Anche a Rimini la casistica è piuttosto varia. Le denunce penali sono il riflesso di un fenomeno sociale da non sottovalutare, soprattutto se consideriamo che le vittime sono principalmente adolescenti. Come più volte denunciato dal Sap, le armi per combattere queste piaghe sono sempre più spuntate. E’ di quest’ultimo periodo la riorganizzazione della Polizia Postale, che ha generato, finora, suo un consistente ridimensionamento.

 

IL CORRIERE DI ROMAGNA

 

 

Posted in Senza categoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *